Rassegne di cliente

In questa sezione vorremmo mostrarvi come abbiamo aiutato i nostri clienti ad aumentare sostanzialmente la capacità di raffreddamento e ridurre il consumo di energia elettrica. Per rendere la percezione più adatta delle informazioni, abbiamo classificato gli studi di casi secondo i settori di attività rappresentati dai clienti e abbiamo evidenziato uno studio per ciascuno di questi settori. Tale approcio assicurerà una migliore comprensione di situazioni specifiche, la risoluzione dei problemi e l’ottenimento di vantaggi per i consumatori in seguito all’installazione del nostro prodotto. Noi abbiamo installato i pannelli adiabatici “Smart cooling” e il nostro prodotto ha aumentato la capacità di raffreddamento e ha ridotto notevolmente il consumo potenza elettrica delle imprese nei seguenti settori:


FABBRICHE

Cliente: 170 fabbriche di Schneider Electric, sbocchi di mercato – 240 Stati del mondo. Il produttore, una delle aziende leader mondiale del settore.

Problema/impostazione: La direzione di Schneider electric ha fissato l’obiettivo – ridurre il consumo di energia nelle fabbriche di Schneider electric. A tal proposito nel 2010 è stato iniziato il monitoraggio dei sistemi di raffreddamento poiché proprio il consumo di energia da parte dei sistemi di raffreddamento costituisce una parte molto grande del consumo totale di energia.

L’obiettivo del presente progetto – con l’installazione dei pannelli adiabatici di Blue energy ridurre l’energia utilizzata nei sistemi di raffreddamento del 20%, in tal modo riducendo i costi di energia elettrica e le emmissioni di CO2 nell’atmosfera.

Soluzione:
Nel 2011 nelle unità produttive sono stati installati i pannelli adiabatici “Smart Cooling™” di Blue Energy sui sistemi di raffreddamento.


Schnieder_data_centersSchneider_Electric_case_study_coverSchnieder_bultas_ITAROI
7 mesi

Risultato:
Dopo 2 anni di monitoraggio sono stati messi a confronto i dati relativi all’energia consumata – l’anno (2010) prima dell’installazione del pannello adiabatico “Smart Cooling™” e i dati dell’anno (2011) dopo l’installazione del pannello adiabatico “Smart Cooling™”.
È stato constatato che utilizzando i pannelli adiabatici di Blue Energy, il consumo di energia nei sistemi di raffreddamento è diminuito del 31% (vedi l’immagine sotto – letture reali relative all’energia elettrica nella fabbrica Schnieder Electric):

Il periodo del ROI (indice di redditività del capitale investito o ritorno sugli investimenti) dei sistemi installati di Blue energy – 7 mesi.

Attrezzatura utilizzata: i pannelli adiabatici di Blue energy BY 25, BY30, BY 40

Fornitore: Blue energy international


Cliente:
PHILIP MORRIS INTERNATIONAL – è l’azienda leader a livello internazionale nel settore del tabacco e vende i propri prodotti in oltre 180 paesi.

Problema/sfida:
L’obiettivo strategico dell’azienda Philip Morris International è quello di ridurre il consumo di energia, che è legato in modo primario con la riduzione dei costi, nonché con la garanzia di un’attività imprenditoriale ecocompatibile. Quindi sono stati cercati modi come realizzarlo e introdurrlo nella prassi.

L’energia elettrica consumata dai sistemi di raffreddamento e condizionamento dell’aria costituiscono nell’azienda una parte molto notevole del consumo di energia.

Soluzione:
Nel 2012, per ridurre il consumo di energia elettrica dei sistemi di raffreddamento e per aumentare l’efficienza di questi sistemi, Philip Morris International ha iniziato a dotare le proprie unità produttive dei sistemi di raffreddamento con i pannelli adiabatici „Smart Cooling” di Blue energy.

I sistemi elaborati e forniti da Blue Energy International garantiscono un risparmio molto notevole di energia e aumenta notevolmente l’efficienza dei sistemi di raffreddamento delle nostre unità strutturali.

Per valutare in modo concreto benefici che otteniamo dai sistemi di Blue Energy, presso la nostra unità produttiva effettuiamo il monitoraggio dell’energia elettrica 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno.

L’unità produttiva di Philip Morris, Intertaba in Italia (Via Fratelli Rosselli, 4 40069 Zola Predosa (BO)). Al monitoraggio sono connessi 2 dei sistemi di raffreddamento, i chiller: York YCAS 0835EB e York YAES 0785SA.

ROI
5 mesi

Risultato
I risultati mostrano che dopo l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling”, il sistema in condizioni identiche può produrre la capacità di raffreddamento in media il 35% in più e consuma l’energia elettrica in media il 37% in meno.

Vista tale efficienza, la reddittività del capitale investito (ROI) dei pannelli adiabatici „Smart Cooling” di Blue Energy nella nostra unità produttiva è fino a 5 mesi (cioè, una stagione).


ALBERGHI

Cliente: Priemier Palace Albergo 5 stelle

Problem:
In estate degli ultimi 3 anni la temperatura dell’aria esterna raggiunge +35 – +37oC. In presenza di tale temperatura dell’aria ai sistemi di raffreddamento dell’edificio manca la capacità di raffreddamento. In presenza della temperatura dell’aria esterna i + 35oC i sistemi di raffreddamento funzionano alla capacità massima di raffreddamento, in seguito a ciò il ciclo dei compressori è continuo e viene provocato sovraccarico dei compressori. Viene notevolmente aumentato anche il carico delle reti elettriche, in seguito a ciò viene provocata l’insufficienza di energia elettrica.

Il consumo di energia del sistema di raffreddamento TRANE RTAC 217, installato in questo albergo, nel periodo estivo da maggio a settembre aumenta del 32%, il fatto che notevolmente aumenta i costi di esercizio dell’albergo.

La capacità totale di raffreddamento Q= 3,400 Kw I sistemi di raffreddamento: 6 refrigeratori (chillers) TRANE RTAC 217

Soluzione: Priemier Palace ha dotato 6 sistemi di raffreddamento TRANE RTAC 217 dei pannelli adiabatici “Smart Cooling™” di Blue Energy.

ROI
8 mesi

Risultato:
Il direttore tecnico di Priemier palace dopo l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling™” informa:

  • a capacità dei sistemi di raffreddamento (nel periodo caldo) è aumentata del 29%;
  • il consumo di energia è ridotto del 24%;
  • i sistemi di raffreddamento funzionano in regime ordinario, il ciclo di funzionamento dei compressori è abbreviato, ai compressori non viene provocato il sovraccarico.

Principio di funzionamento:
il pannello adiabatico di Blue Energy garantisce nei condensatori dei sistemi di raffreddamento la riduzione della temperatura dell’aria entrante di 10 – 15°C sotto la temperatura dell’aria esterna.

Tale raffreddamento dell’aria, che entra nel sistema di raffreddamento, ha migliorato sostanzialmente l’efficienza dei sistemi TRANE RTAC 217, poiché è stato ottenuto il risparmio energetico (sistema necessita di meno energia elettrica per produrre la potenza del freddo necessaria).

Il periodo del ROI (ritorno sugli investimenti) dei sistemi (pannelli adiabatici) di Blue Energy installati = 8 mesi di funzionamento.


STADI


Cliente: Stadio del ghiaccio Arena
Lo stadio del ghiaccio Rīga della Kontinental Hockey League, 13.000 posti.

Problema/impostazione: In estate quando la temperatura dell’aria esterna raggiunge i + 25°C, ai sistemi di raffreddamento manca la capacità di raffreddamento. I sistemi di raffreddamento funzionano alla capacità massima, in seguito a ciò il ciclo dei compressori è continuo – viene provocato il sovraccarico dei compressori e aumenta notevolmente il consumo di energia elettrica. Per garantire la temperatura della pista di ghiaccio dello stadio del ghiaccio è necessaria una capacità supplementare di raffreddamento.

La capacità totale di raffreddamento Q= 556kw
Il refrigeratore (chillers) York YCAA, dry cooler Alfa laval.

Soluzione:
Per aumentare l’efficienza dei sistemi di raffreddamento e ridurre il consumo di energia nei sistemi di raffreddamento, gli ingegneri e la direzione dello stadio del ghiaccio hanno adottato la decisione circa l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling™” di Blue Energy. I sistemi di Blue Energy sono state installate nel 2012.

ROI
9 mesi

Risultato:
L’ingegnere capo dello stadio del ghiaccio informa che dopo l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling™” i sistemi di raffreddamento YORK e del dry cooler Alfa laval è migliorato sostanzialmente lo scambio di calore, i refrigeratori (chillers) funzionano in modo efficiente persino in presenza delle temperature critiche dell’aria esterna i + 35C*.

I sistemi di raffreddamento funzionano in regime ordinario, il ciclo di funzionamento dei compressori è abbreviato e ai compressori non viene provocato il sovraccarico.

Principio di funzioanamento:
Prima che l’aria esterna entri nel condensatore, i pannelli adiabatici “Smart Cooling™” effettuano il preraffreddamento dell’aria. I pannelli adiabatici garantiscono nei condensatori dei sistemi di raffreddamento una riduzione della temperatura dell’aria entrante di 10 – 15°C sotto la temperatura dell’aria esterna.
In seguito a ciò è notevolmente aumentata l’efficienza di YORK YCAA – è stata trovata la possibilità di produrre la quantità necessaria della potenza del freddo nonché di risparmiare notevolmente l’energia elettrica.


I DATA CENTER

Cliente: l’Ufficio centrale della banca svedese SEB. Il complesso è costituito da 2 edifici di 9 piani. Superficie totale 14 340 m2.

Problema/impostazione:
Nel periodo estivo la potenza del freddo dei sistemi di raffreddamento in presenza della temperatura dell’aria esterna oltre i + 29°C è insufficiente, in seguito a ciò il consumo di energia elettrica aumenta del 25 – 33%. I sistemi di raffreddamento funzionano alla piena capacità, che cagiona il sovraccarico e riduce la durata della vita degli stessi.

Soluzione
I sistemi di raffreddamento del cliente (2 refrigeratori (chillers) Airwell) sono stati dotati dei pannelli adiabatici di raffreddamento “Smart Cooling™” di Blue Energy.

ROI
11 mesi

Risultato:
Il dipartimento ingegneri di SEB informa che dopo l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling™” di Blue Energy, i sistemi di raffreddamento Airwell del cliente funzionano in modo efficiente persino in presenza delle temperature critiche dell’aria esterna. Nel periodo caldo sono ottenuti un notevole aumento delle capacità di raffreddamento e il risparmio di energia elettrica consumata. Sono ottenuti grazie alla temperatura ridotta dell’aria, che entra nei sistemi di raffreddamento, il che viene garantito dai pannelli adiabatici di Blue Energy.


EDIFICI ADIBITI A UFFICI

Cliente: Il centro di affari Barons

Problema/impostazione:
In estate quando la temperatura dell’aria esterna raggiunge i + 30°C, ai sistemi di raffreddamento dell’edificio mancano le capacità di raffreddamento. I sistemi di raffreddamento funzionano alla capacità massima, in seguito a ciò il ciclo dei compressori è continuo – viene provocato il sovraccarico dei compressori e aumenta considerevolmente il consumo di energia elettrica. Quando i sistemi funzionano alla capacità massima, sussiste il rischio di surriscaldamento dei sistemi, ed esso provoca un’usura dei sistemi considerevolmente più veloce.

Soluzione
I sistemi di raffreddamento YORK YCAS sono stati dotati dei pannelli adiabatici di raffreddamento “Smart Cooling™” di Blue Energy.

ROI
9 mesi

Risultato:
Dopo l’installazione dei pannelli adiabatici “Smart Cooling” di Blue Energy i sistemi di raffreddamento YORK del cliente funzionano efficientemente persino in presenza delle temperature critiche dell’aria esterna. Nel periodo caldo sono ottenuti un aumento notevole delle capacità di raffreddamento e risparmio di energia elettrica consumata. Sono ottenuti grazie alla temperatura ridotta dell’aria, che entra nei sistemi di raffreddamento, il che viene garantito dai pannelli adiabatici di Blue Energy.

Client: shopping mall chain Soriana, USA.

  • La tecnologia è stata riconosciuta da tutti i produttori leader:

    york trane rhoss quay logo_guntner logo_al daikin carrier airwell lennox

  • Per contattarci:

    Si prega di compilare questo modulo

    Azienda*:

    Nome*:

    E-mail*:

    Telefono:

    Commento:

  • Opuscolo dei nostri prodotti

    brochure

    Email*

  • Ricerche scientifiche dimostranti l’efficienza del prodotto

    Qui può leggere informazioni relative ad alcune ricerche scientifiche sulle possibilità di raffreddamento adiabatico e ai risultati ottenuti con questo metodo efficace.

    Studio dell’Università Politecnica di Hong Kong sull’Applicazione della Nebbia Acquosa di Preraffreddamento nei Refrigeratori (Chiller) raffreddati ad aria.

    Scaricare
    Rapporto ufficiale delle imprese di pubblici servizi di Colorado Springs sul Preraffreddamento

    Scaricare

  • Guardate qui per vedere come Facebook utilizza questa tecnologia per il raffreddamento del suo Centro dati

  • Rassegna dei nostri clienti e gli studi di casi

    global_partnerSchneieder Electric logo

    Prodotti per Lexel Fabrika
    Risultati: Consumo energetico ridotto del 31%, capacità di raffreddamento aumentata del 22%
    ROI (ritorno sugli investimenti) = 7 mesi

    Per saperne di più…

    global_partner

    PMI-logo

    Prodotti per la fabbrica della Philip Morris, Intertaba, Italia
    Risultato: Consumo energetico ridotto del 37%, capacità di raffreddamento aumentata del 35%
    ROI = 5 mesi

    Per saperne di più…

  • Contatto

     

    Export Manager: Ugis Ava
    Cell Phone: +371 2000 9349
    E-mail: export@blue-energy.us
    Skype: ava.ugis1
    Blue Energy International, LLC
    Registration #LV40103333303
    Ikšķiles Street 4
    Ogre, LV5001
    Latvia